Bitcoin

L’ANALISTA TECNICO TEME CHE LE AZIONI POSSANO SUPERARE QUESTO PUNTO – E QUESTO È UN MALE PER IL BITCOIN

  • Sia la Bitcoin che il mercato azionario sono aumentati lunedì dopo una settimana traballante.
  • La BTC è salita del 5% nelle ultime 24 ore, avendo raggiunto i massimi settimanali a 10.700 dollari.
  • L’S&P 500 e gli altri indici principali sono aumentati di circa l’1,5% durante la sessione di trading di lunedì.
  • Mentre questo è un rimbalzo rialzista, gli analisti sono ancora cauti.
  • Il responsabile dell’analisi tecnica di Blockfyre ha recentemente suggerito che le azioni sono ad un punto cruciale di inversione.
  • Blockfyre è una notevole società di ricerca crittografica.
  • L’inversione dei titoli da qui sarebbe ribassista per Bitcoin a causa delle correlazioni in questi mercati.
  • L’inversione si rivelerebbe ribassista in quanto il Bitcoin è in qualche modo legato al mercato azionario.
  • La correlazione è diminuita nelle ultime settimane, ma è ancora rilevante.

IL BITCOIN POTREBBE ESSERE IN TESTA MENTRE LE AZIONI ENTRANO IN UN TERRITORIO TECNICO CRUCIALE

Bitcoin potrebbe invertire la tendenza se il mercato azionario raggiunge i livelli attuali, ha recentemente notato un trader di criptovaluta.

Ha condiviso il grafico qui sotto il 14 settembre, che mostra che dopo una ripresa dopo i minimi della scorsa settimana, l’S&P 500 si sta strofinando contro una resistenza fondamentale.

Se la resistenza resiste, ciò significa che l’S&P 500 potrebbe essere in un trend orso a breve termine, il che non sarebbe di buon auspicio per Bitcoin System e altri mercati a rischio.

Il trader, che è a capo dell’analisi tecnica presso la società di ricerca di crittografia Blockfyre, ha commentato la questione:

„Eccoci qui. Se gli Stonks sono ribassisti, è qui che finisce il rally. Elezione tra 2 mesi. Il rischio è un vero e proprio risultato potenziale. Avete gestito il vostro rischio di conseguenza?“

Lo stesso analista ha condiviso un grafico che mostra anche che il Bitcoin si trova in una zona di resistenza fondamentale, anche dopo il rally in corso.

Affinché la crittovaluta confermi di essere in fase rialzista, dovrà spingere al di sopra della regione attuale e riprendere il supporto di 11.000 dollari.

I TRADER SI STANNO ORIENTANDO VERSO IL RIALZO QUI

Alcuni trader stanno mantenendo il loro sentimento rialzista nonostante una certa incertezza sull’azione dei prezzi.

Facendo riferimento al grafico sottostante, il trader di crypto e fondatore di Blockroots Josh Rager ha commentato che la chiusura di Bitcoin al di sopra dei $10.000 su un periodo di tempo settimanale suggerisce che si può tenere un bias rialzista:

„$BTC Weekly Close“. Il Bitcoin ha chiuso sopra il livello di $9940 a $10.173 e si è tenuto per la seconda settimana consecutiva. Voglio vedere Bitcoin reclamare $11.900 e chiudere sopra il livello rialzista. Fino ad allora, rimango neutrale (propenso al rialzo) e continuerò a scambiare altcoin in questo momento“.

Ci sono anche fattori fondamentali che sono destinati a spingere BTC verso l’alto, tra cui gli stimoli monetari in corso e gli stimoli fiscali.

 

Für dich vielleicht ebenfalls interessant...